L'importanza della visita tricologica

La visita tricologica consiste in un esame microscopico del cuoio capelluto e della struttura dei capelli, per mezzo di una microcamera ad alta risoluzione. Tale analisi è essenziale per valutarne lo stato di salute ed individuare eventuali problemi quali: seborrea, forfora, diradamento precoce, stempiatura e altre affezioni del cuoio capelluto. Conoscere le cause che hanno provocato il problema, è importante per decidere la strategia d’intervento e ciò può essere fatto solo dopo aver esaminato cute e capelli.

Cos'è la tricologia?

La tricologia appartiene ad una branca della dermatologia che studia l’anatomia e la fisiologia di cute e capelli (peli). In generale, l’attività fisiologica del capello prevede una nascita, un lungo periodo di crescita e una caduta finale. In condizioni di normalità, la matrice produttiva del capello, poco dopo la sua caduta, ne produce uno nuovo con caratteristiche morfo-funzionali identiche al precedente: questo andamento ciclico si verifica solitamente durante tutta la vita dell’individuo.


Quando, a seguiti della caduta del capello, la matrice non è in grado di rigenerare il capello o ne origina uno di calibro e qualità inferiore, allora ci troviamo di fronte a un quadro clinico patologico, definito alopecia.
Il cambio delle stagioni, condizioni di stress psico-fisico e l’assunzione di alcuni farmaci possono influire negativamente sul ciclo vitale del capello, determinandone una caduta precoce. Secondo l’entità e il disegno assunto dalle aree sfoltite, si ha a che fare gradi più o meno severi o tipologie differenti di alopecia. Tuttavia, la perdita di capelli è una condizione patologica che può essere curata o tenuta sotto controllo. 

Cosa aspetti?

Entra in contatto con il nostro staff.
Saremo felici di rispondere alle tue domande oppure potrai fissare un appuntamento presso il nostro centro.